cannabis day 420 canapa montana

Cannabis Day 420: Cos'è, Quando si Celebra e cosa sapere

Il Cannabis Day è un evento celebrato in tutto il mondo per sostenere la legalizzazione della cannabis, sia per motivi ricreativi che terapeutici. Questa giornata, comunemente associata al 20 aprile (indicato come 4/20 secondo la notazione americana), ha acquisito un significato speciale nella cultura popolare.

Durante il Cannabis Day, le celebrazioni includono raduni pubblici, manifestazioni, concerti e incontri informativi dove i partecipanti spesso consumano cannabis insieme, discutono di politica e promuovono la sua legalizzazione.

In questo articolo scopriremo tutto quello che c’è da sapere su questa giornata meravigliosa!

Cosa si festeggia il 20 Aprile?

Il 20 aprile è diventato un simbolo di celebrazione e sensibilizzazione all'interno della comunità che supporta l'uso della cannabis.

La scelta di questa data, il 20 aprile, ha origini che si perdono nella cultura popolare americana, in particolare legata ad un gruppo di studenti della San Rafael High School in California, negli anni '70, conosciuti come i Waldos.

Questi ragazzi avevano l'abitudine di incontrarsi alle 4:20 p.m. per cercare una piantagione di cannabis abbandonata, usando "420" come codice per le loro avventure. Sebbene non trovassero mai la piantagione, il termine è rimasto e si è diffuso come simbolo della cultura della cannabis.

Chi sono i Waldos?

Spesso, i media hanno dipinto i Waldos come degli sballati, ma in realtà praticavano sport come il football, l'atletica, i tuffi e l'escursionismo in montagna, e alcuni di loro eccellevano anche in campo accademico e artistico, con successi nell'animazione e nella pittura.

Non tutti sanno che uno di loro era il figlio del capo dell'unità antidroga della polizia di San Francisco, il che conferiva al gruppo una profonda conoscenza delle leggi sulle droghe e sulle perquisizioni, particolarmente utile negli anni '70.

Per chi non lo sapesse, i Waldos erano appassionati di Johnny Carson e dei Grateful Dead, il loro obiettivo era divertirsi con un umorismo eccentrico, mantenendo sempre un atteggiamento gentile e distante dal bullismo.

Perché si dice 420 per il Cannabis Day?

Come abbiamo chiarito, il termine 420 si riferisce originariamente all'orario, le 4:20 p.m., in cui i Waldos si incontravano. Col passare del tempo, questo numero è diventato un'icona mondiale, simbolo della cultura della cannabis e del movimento per la sua legalizzazione. Non a caso, nel corso degli anni, si è consolidato come il numero distintivo del Cannabis Day. 

Le Iniziative per il World Cannabis Day 420

Ogni 20 aprile, in tutto il mondo, si organizzano diverse iniziative, che vanno dalle manifestazioni pacifiche ai concerti e ai convegni educativi, con l'obiettivo di informare e sensibilizzare l'opinione pubblica sulla cannabis.

In generale, si registrano numerosi eventi culturali e musicali, incontri sociali, campagne di sensibilizzazione, nonché manifestazioni e marce a favore della legalizzazione della cannabis. Tra gli eventi più significativi a livello globale, non si possono non citare:

  • High Times Cannabis Cup: Originariamente tenuto ad Amsterdam, questo evento è una delle competizioni di cannabis più famose al mondo, dove vengono premiati i migliori ceppi di marijuana. Negli anni, si è espanso in altre località, inclusi gli Stati Uniti, con eventi che coincidono spesso con il 20 aprile.
  • Denver 420 Rally: Denver, in Colorado, ospita uno dei più grandi raduni del 420 negli Stati Uniti. Dopo la legalizzazione della cannabis in Colorado, l'evento ha visto una partecipazione ancora maggiore, con concerti, stand educativi e un grande "smoke-out" collettivo a mezzogiorno.
  • 420 Vancouver: A Vancouver, in Canada, il 20 aprile viene celebrato con un grande raduno all'aperto. È noto per essere uno degli eventi più pacifici e rilassati, con musicisti dal vivo, discorsi di attivisti e una vasta area dedicata al consumo di cannabis.
  • San Francisco’s Hippie Hill: Il Golden Gate Park di San Francisco vede ogni anno migliaia di persone radunarsi su Hippie Hill per un grande festeggiamento che include musica, danza, e ovviamente, il consumo di cannabis. Questo evento attrae una varietà di persone, dai giovani adulti agli anziani hippie.
  • 420 Toronto: Nella metropoli canadese, il 20 aprile è segnato da manifestazioni e festeggiamenti in luoghi come Yonge-Dundas Square, dove attivisti, consumatori e curiosi si riuniscono per chiedere riforme legislative e celebrare la cultura della cannabis.
  • Amsterdam 420: Sebbene ogni giorno sia praticamente un giorno della cannabis ad Amsterdam, il 20 aprile vede eventi speciali nei coffee shop e in altri luoghi della città, con sconti, musica dal vivo e un'atmosfera festiva che attrae turisti da tutto il mondo.

 

Oltre il Cannbis Day: 420 nella cultura popolare

Al di là del Cannabis Day, negli anni, il 420 è diventato un fenomeno culturale significativo, connotato da un immaginario che ha attraversato la storia della musica e del cinema.

Il significato di 420 nel Codice della Polizia di Los Angeles

Esiste un mito diffuso secondo cui 420 fosse il codice della polizia per segnalare attività legate alla cannabis. Tuttavia, questa affermazione è stata smentita da varie fonti ufficiali, incluso il Dipartimento di Polizia di Los Angeles. Non vi è alcuna evidenza che suggerisca che "420" sia un codice della polizia.

Le 4.20 dell'Orologio di Ted e Marshall in "How I Met Your Mother"

Nella serie televisiva "How I Met Your Mother", ci sono diverse scene in cui gli orologi mostrano le 4:20.

La Porta 420 in "In Our Worst Neighbours" di Nicholas Stoller

Nel film "In Our Worst Neighbours", la porta con il numero 420 gioca un ruolo chiave, facendo riferimento alla subcultura della cannabis.

Le 4.20 in "Pulp Fiction"

Nel celebre film di Quentin Tarantino, "Pulp Fiction", l'orologio segna spesso le 4:20, un sottile omaggio alla cultura della cannabis.

Retour au blog

2 commentaires

Ottimo

Marco

Ottimo

Marco

laissez un commentaire